Project Description

un progetto Amadio/Fornasari

APPICCICATI – un musical diverso

14 / 31 maggio 2020

mar/gio/sab ore 21.00; mer/ven/dom ore 19.30

di Ferran GonzálezAlícia SerratJoan Miquel Pérez
con Marta Belloni, Cristian Ruiz, Stefania Pepe
e al pianoforte Antonio Torella
traduzione Bruno Fornasari, Daniele Vagnozzi
musiche Ferran González, Alícia Serrat
traduzione liriche Daniele Vagnozzi, Marta Belloni, Bruno Fornasari
scene e costumi Erika Carretta
disegno luci Fabrizio Visconti
coreografie Angelo Di Figlia
assistenti alla regia Denise Brambillasca, Daniele Vagnozzi
direzione musicale Antonio Torella
regia Bruno Fornasari
produzione Teatro Filodrammatici di Milano

Appiccicati non è solo un musical. Anzi. Appiccicati è un musical diverso dagli altri. E va in scena nel luogo in cui mai al mondo ci si aspetterebbe un musical!

È uno spettacolo gioioso, irriverente e ironico al punto giusto, sempre pronto a ribaltare il punto di vista e a trascinare lo spettatore – grazie alla complicità della musica – in una dimensione che trascende persino la quarta parete, in un costante gioco meta-teatrale, perché lo spettatore lo sa che è un po’ assurdo che due personaggi passino dal dialogo a cantarsele di santa ragione nel giro di pochi secondi.

Nato in Spagna quasi come “sfida” mediterranea ad un genere notoriamente di matrice anglosassone, Appiccicati è sbarcato in Italia durante la passata Stagione, “importato” proprio dal Teatro Filodrammatici che, forte del successo riscosso, lo ripropone al tornar della bella stagione, affidandogli il nobile scopo di distrarre lo spettatore dal marasma quotidiano e regalargli un po’ di “sospensione dell’incredulità”, un limbo di paradossale divertimento, dove i buoni vincono e tutti vivono felici e contenti.

Un uomo e una donna si conoscono in una discoteca e fanno subito sesso nel bagno. Ma la situazione si complica quando i due scoprono di non riuscire a staccarsi: sono rimasti letteralmente appiccicati e si vedono costretti a stare su un lettino al pronto soccorso, aspettando un medico-Godot – per giunta in compagnia di un’infermiera che non ha nessuna intenzione d’essere d’aiuto!

I due, volenti o nolenti, saranno obbligati a conoscersi un po’ meglio durante una comicissima attesa a suon di musica…

Durata: 90 minuti + intervallo

ABBONAMENTI VALIDI

Tradizione e Tradimenti
Tradizione e Tradimenti over65/under30
Doppio Filo
Segui il Filo
5 ingressi
Data libera
Università
Dono
Invito a Teatro – tagliando Filodrammatici