Project Description

ACQUISTA ONLINE

65 minuti senza intervallo

ARGONAUTI E XANAX

22 / 27 febbraio 2022

PRIMA MILANESE

di Daniele Vagnozzi

 

con Luigi Aquilino, Edoardo Barbone Denise Brambillasca, Gaia CarmagnaniPietro De Nova, Eugenio Fea, Ilaria Longo

assistente alla regia Noemi Radice

assistente alla drammaturgia Valentina Sichetti

scene e costumi Gaia Carmagnani

paesaggi sonori Danilo Randazzo

organizzazione Carlotta Spitaleri

regia Daniele Vagnozzi

produzione Compagnia Caterpillar

Foto © Marco Ragaini

 

Nell’ambito della residenza artistica al Teatro Filodrammatici di Milano / con il patrocinio di Ordine degli Psicologi della Lombardia / con il sostegno di Fondazione della Comunità Monza e Brianza Onlus, Progetto Youth Bank 2019 e Teatro Binario 7 / si ringrazia ACS Abruzzo e Molise – Progetto Zone Libre

“Panico. È l’esperienza del limite della vita. È la paura della paura”.

Nel poema epico Le Argonautiche, Apollonio Rodio narra di giovani eroi salpati alla ricerca di un tesoro inestimabile. Oggi, però, i giovani Argonauti sembrano non salpare mai, intrappolati dalle mura dell’ansia e degli attacchi di panico. Come molti di loro, Marco, si è chiuso in casa e respinge qualsiasi tentativo di aiuto da parte dei suoi amici no all’arrivo di Sara, l’unica che riuscirà a mostrargli una possibile quanto pericolosa via di fuga. In un vortice di amore e patologia i due rischieranno la vita costringendo gli altri ad ultimo e disperato salvataggio.

Mitologia e attualità si mescolano in Argonauti e Xanax, un viaggio avvincente nel nostro presente, sospeso tra paura e sogni, amicizia e isolamento, un presente in cui è facile perdere la rotta senza il lavoro di squadra. Un vero e proprio thriller teatrale sulla nuova era, l’era dell’ansia.

ABBONAMENTI VALIDI

Tradizione e Tradimenti
Università
Carnet

Invito a Teatro – tagliando Compagnie