Project Description

75 minuti senza intervallo

Due gocce d’acqua

15 / 20 novembre 2022

di Alex Jones

traduzione Antonia Brancati

regia Stefano Messina

con Viviana Toniolo, Roberto Della Casa

scene Gianluca Amodio

musiche Pino Cangialosi

luci Alessandro Pezza

assistente alla regia Virginia Bonacini

assistente scenografo Laura Giannisi

direttore di scena Valerio Camelin

scenotecnica Scenario

produzione Compagnia Attori & Tecnici

Foto © Tommaso Le Pera

PRIMA MILANESE

Tom e Sally vivono nella loro casa sul fiume e lì da generazioni gestiscono la loro attività. Piove e si preparano ad affrontare come ormai da molti, troppi anni, l’ennesima esondazione. Piove, incessantemente piove, il fiume sale sempre più minaccioso come mai era successo. I telefoni non funzionano più, le trasmissioni radio si interrompono. Raccolgono acqua, viveri, oggetti personali, tutto quello che possono e su una piccola imbarcazione trovano salvezza in attesa dell’arrivo dei soccorsi. Tra dolci ricordi e rimpianti, amore e rabbia, disperazione e speranza, nel momento in cui tutto sembra perduto, nasce prepotente il disperato attaccamento alla vita. Un testo, uno spettacolo, che pur conservando il tono della commedia, affronta il tema del cambiamento climatico causato dall’uomo e le disastrose conseguenze che ne produce. Un invito a fare tutti noi un po’di più per la nostra sopravvivenza su questa terra, per non privarci di essere partecipi del meraviglioso miracolo della natura.
E, che vi piaccia o no, potrete comunque dire che questa commedia “è la fine del mondo”!

ABBONAMENTI VALIDI

Tradizione e Tradimenti

Doppio Filo

Università

Carnet