Project Description

 iLOVE PROSSIMAMENTE IN VENDITA

OMOSESSUALE PROSSIMAMENTE IN VENDITA

Giovedì 26 ottobre 2017 presso Teatro Filodrammatici di Milano

iLOVE:

idea, regia, coreografia Cesare Benedetti, Riccardo Olivier | con Cesare Benedetti, Riccardo Olivier | luci Giulia Pastore | produzione Fattoria Vittadini

OMOSESSUALE:
PRIMA NAZIONALE | di e con Riccardo Olivier | performance site-specific per il Festival lecite/visioni | produzione Fattoria Vittadini

iLOVE

iLove è un duetto al maschile e parla d’amore. Due personaggi si ritrovano a condividere lo stesso spazio: si studiano, si presentano, provano a esporsi. Cercano loro stessi, la loro relazione, il loro essere uomini. Ma cosa vuol dire essere Uomo? “Mascolino”, “maschile”, “macho”, “vero uomo” sono etichette con cui si gioca in scena, le si indossa, ci si confronta; pose plastiche di una classicità più imitativa che effettiva, pubblicitaria, un esibizionismo machista, il semplice vestire una tuta da jogging. Il vestito stesso è in realtà indossato soltanto per metà, per metà è indosso da sempre, come un’identità in parte biologica e in parte scelta, creata vivendola.

OMOSESSUALE

Omosessuale è mio e di nessun altro.  Racconta, con cinismo e ingenuità, il conflitto tra un singolo omosessuale e la definizione stessa. Un autoritratto pop denudato, scherzato, indignato. Una confessione a tratti imbarazzante, comunque sincera.

Un gioco post strutturalista per scoprire chi è l’assassino dove gli indizi sono Bucarest, mio nonno, l’adozione, Harry Potter, il potere, l’amore, Lucia Annunziata, Dio, Stazione Centrale e la felicità. 

Omosessuale mi costringe a un inevitabile confronto con molte delle mie certezze e ad una conseguente voglia di evadere e godere. E forse è proprio questo il punto.