Project Description

EVENTO PASSATO

di Marco Morana | regia Virginia Franchi | con Daniele Gattano e Francesco Petruzzelli | installazione luminosa e composizione sonora Fabio Di Salvo | costumi Alessandro Fusco | disegno luci Marco D’Amelio | movimento scenico Marzia Meddi | aiuto regia Valeria Spada | scenotecnica Walter Mariucci, Giorgio Paolicelli | foto e grafica Manuela Giusto | ufficio stampa e promozione Giulia Taglienti  | produzione e organizzazione LISA

Un banco di scuola, anni cinquanta.

Due compagni, due giovani uomini che ripassano la lezione di storia: le grandi scoperte geografiche di Colombo e Magellano. Ma quella lezione in realtà è un pretesto, perché tra i due c’è un sentimento profondo che finora hanno nascosto. Il viaggio dei due grandi esploratori si confonde con la loro esplorazione. La classe diventa la caravella, e la terra da scoprire è un continente oscuro e senza confini, quello del desiderio e dell’identità.

 

Questo tragitto di formazione prosegue oltre l’adolescenza, attraversando la maturità e la vecchiaia dei protagonisti. Si addentra nel loro Nuovo Mondo interiore, un universo pericoloso, fatto di tempeste, di dubbi e di slanci improvvisi, di ammaraggi coraggiosi e di mostri sputati dall’inconscio. Un universo più reale della realtà, dove la lingua perde ogni funzione quotidiana diventando un codice esclusivamente amoroso, poetico in senso stretto, che si fonde ironicamente con il gergo marinaresco.

Spettacolo finalista dell’XI edizione del Premio tuttoteatro.com alle arti sceniche Dante Cappelletti 2014

DATE E ORARI DI RAPPRESENTAZIONE
mercoledì 22, giovedì 23 e sabato 25 ore 21.00

venerdì 24 ore 19.30
domenica 26 ore 16.00

Per questo spettacolo sono validi gli abbonamenti Carnet regalo, giallo e arancione, Tradizione e Tradimenti. Spettacolo non inserito in Invito a Teatro.

La replica del 23 novembre è patrocinata da Amnesty International che la ritiene importante per riuscire a narrare l’insensatezza e la disumanità di pregiudizi e stereotipi e quanto questi possano influire sulla vita delle persone, quando non arrivano, in taluni contesti, a dare origine a vere e proprie violazioni dei diritti umani.

Con il patrocinio di