Project Description

IO ERO IO
Teatro Utile 2019

Il 26 giugno, in occasione della Giornata internazionale per le vittime di tortura, andrà in scena al Teatro Franco Parenti di Milano IO ERO IO.
Lo spettacolo nasce dalla collaborazione tra l’Accademia dei Filodrammatici e il servizio di Etnopsichiatria dell’Ospedale Niguarda al progetto TEATRO UTILE 2019, patrocinato dall’UNHCR, dall’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati e dal Comune di Milano.

Hanno partecipato al progetto 15 rifugiati, 6 drammaturghi, 2 registi, 4 attori, 2 operatori sociali, che sono stati guidati durante il percorso teatrale da diversi artisti a loro volta migranti, e dal drammaturgo Marco Di Stefano. Lo scopo del progetto era quello di affiancare la ricchezza espressiva del teatro alle terapie convenzionali offerte ai migranti vittime di torture e traumi estremi in carico al servizio di Etnopsichiatria.

Ideatori dell’iniziativa sono stati lo psichiatra Lorenzo Mosca dell’Ospedale Niguarda e Tiziana Bergamaschi dell’Accademia dei Filodrammatici di Milano, la quale è anche regista dello spettacolo.

L’ingresso è libero con prenotazione obbligatoria scrivendo a filodram@accademiadeifilodrammatici.it o telefonando al 02 86460849.

SCOPRI LO SPETTACOLO
LOCANDINA DELLO SPETTACOLO