E IL FILO SI SNODA…

Le nostre produzioni fuori sede per la Stagione 2019/20

ROMA  Teatro Piccolo Eliseo  26-29 settembre 2019


Amadio/Fornasari

N.E.R.D.s – sintomi
di Bruno Fornasari
con Tommaso Amadio, Riccardo BuffoniniMichele RadiceUmberto Terruso
scene e costumi Erika Carretta
regia Bruno Fornasari
produzione Teatro Filodrammatici di Milano

Torna lo spettacolo cult del Teatro Filodrammatici, una sapiente “macchina da guerra” fatta di battute sagaci e trovate sceniche senza esclusione di colpi.

Un inizio stagione con la quarta ingranata, quasi una festa, come quella che aspetta Nico, Enri, Robi e Dani, i quattro fratelli protagonisti dello spettacolo, riuniti per l’occasione: il cinquantesimo anniversario di matrimonio dei propri genitori. L’idea è quella che tutto sia perfetto, con tanto di torta nuziale, discorso dei figli e fotografie agli sposini nel parco, vicino al laghetto con le paperelle.

Ma fin da subito le apparenze, in questa micro comunità fatta di egoismi e tanti silenzi, sono bombe inesplose pronte a detonare alla minima scintilla.

Commedia dal cuore nero, provocatoria e irresponsabile, N.E.R.D.s – sintomiha ancora una volta l’urgenza di raccontarsi e raccontare una generazione instabile emotivamente e culturalmente, che tiene a modello, suo malgrado, un passato ormai anacronistico ed è incapace di un presente autentico. Sul futuro invece nessuno riesce a sbilanciarsi perché a guardare avanti, dicono, si vede solo sfocato…

ACQUISTA

MILANO  Teatro Elfo Puccini  11-16 febbraio 2020

MILANO  Teatro della Cooperativa  14-19 aprile 2020


Amadio/Fornasari

SOSPETTI (S.U.S.)
di Barrie Keeffe
con Tommaso Amadio Emanuele Arrigazzi Umberto Terruso
regia Bruno Fornasari
produzione Teatro Filodrammatici di Milano

Spettacolo inserito in  INVITO A TEATRO 

“Vedi, quello che serve a questo paese è un governo forte, che faccia delle leggi, che metta ordine.”

1979, Inghilterra. Due agenti di turno in una caserma della periferia di Londra nella notte che porterà alla vittoria della Tatcher, scommettono su quale sarà il partito vincitore.

Nel Regno Unito sono in vigore le leggi SUS (Suspect Under Suspicion), in italiano “sospetti da sospettare”, che consentono legalmente alla polizia di fermare e perquisire chiunque, solo sulla base di un sospetto. Viene prelevato un uomo di colore. Gli agenti lo fanno infuriare, convinti che possa essere carne fresca per il governo entrante, entusiasta all’idea di mostrare i muscoli attraverso legge e ordine. Lo spettacolo esplora con lucidità e sarcasmo il potere come forma di abuso. Messo in scena per la prima volta nel 2011 al Teatro Filodrammatici, il testo di Keeffe è, purtroppo, ancora attuale e necessario; un’occasione per affermare la volontà di guardare agli errori del passato recente e, con lucidità, diventare tutti spettatori consapevoli, affinché tali errori non si ripetano.

ACQUISTA ALL’ELFO PUCCINI
ACQUISTA AL TEATRO DELLA COOPERATIVA

GENOVA  Teatro Nazionale di Genova – Sala Duse  12-15 marzo 2020


Amadio/Fornasari

LA PROVA
di Bruno Fornasari
con Tommaso Amadio, Emanuele Arrigazzi, Orsetta Borghero, Eleonora Giovanardi
regia Bruno Fornasari
produzione Teatro Filodrammatici di Milano

con il sostegno di Regione Lombardia
e Fondazione Cariplo – Progetto NEXT 2018/2019

Fede dirige un’agenzia di comunicazione che deve vincere la gara per un importante spot contro la discriminazione femminile. Tina è la creativa chiamata per fare la differenza su un argomento così delicato. Richiamarla è un rischio perché, testa calda, l’ultima volta lei se n’era andata dopo una feroce discussione che ha coinvolto anche Edo, amministratore dell’agenzia e, da allora, suo ex compagno.

Mentre aspettano l’arrivo in ufficio di Fede, Tina spiega a Edo di non voler accettare la proposta di lavoro perché la sera precedente, a cena, il capo ha avuto un comportamento sgradevole.

Si è solo trattato di una carezza sulla spalla, ma Fede le ha accarezzato proprio la spalla nuda, non l’altra coperta dalla manica, e la cosa le ha dato una sensazione inquietante. Lucy, attuale compagna di Fede, non riesce a credere alla versione di Tina, anche perché loro due si sono odiate fin dal primo giorno, ma in questa situazione dovranno essere alleate per capire che cosa sia successo davvero.

È possibile dar prova a tutti quanti che quella carezza ha svelato, in realtà, che Fede potrebbe essere un predatore? È possibile per lui dimostrare il contrario? E che cosa è successo davvero l’ultima volta che Fede e Tina hanno lavorato insieme?

Dopo lo scandalo di abusi sessuali amplificato a livello mondiale dal movimento #metoo, Bruno Fornasari, con la consueta ironia implacabile e una buona dose di crudeltà, tocca uno dei nervi più scoperti della società attuale ponendo domande scomode che chiedono risposte chiare e risolutive.

È davvero possibile, dopo millenni di evoluzione dell’homo sapiens, pensare a un predatore senza complici? E quale miglior complice di chi potrebbe condividere il tuo stesso destino e dovrebbe quindi avvisarti d’essere una potenziale preda?

Uno squalo non si nutre di tutti i pesci che trova, col pesce pilota vive in un rapporto simbiotico e di mutuo vantaggio. In tempi di caccia al mostro, denunciare anche questo potrebbe essere un buon passo avanti per sparigliare le carte e diventare tutti davvero “femministi”.

LA PROVA è quindi una commedia che non fa prigionieri, un testo sulle opinioni confuse per verità assolute, sul rischio di dover barattare la verità per un po’ di felicità e uno sguardo satirico sull’estenuante gioco di ruoli tra maschio e femmina.

ACQUISTA